/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

  • Compact Disc (CD) + Digital Album

    Vuoto Pneumatico (Gianni Venturi & Giacomo Marighelli): 13 tracks album in Compact-Disc Digifile + digital full album.

    Album di 13 tracce su cd, custodia in digifile + Digital download dell'album (mp3, flac, wav ed altri).

    Includes unlimited streaming of Vuoto Pneumatico (Gianni Venturi & Giacomo Marighelli) via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 3 days

      €12 EUR or more 

     

about

BUIO ASMATICO - Asthmatic Dark

lyrics

LYRICS:
I keep laying down even if the day presses my skin
Chapped light eye overflows slips from the stiff mind
Extinct is the night I get up and look from the window
And it’s shiny asthmatic dark
The fog in the alleys looks future like laughing anguish
There are cement houses i can see them wheezing
Warm smoke puffs from foggy windows
Mothers warm up unreal food
Crowds of panting actors simulating the greatness of a blink of an eye
Oh my heart disharmonic symphony of dancing drums
The factory wheezes screaming alarms
Scraping creatures occupy the machine corners of the objective creation
The day shining oblivious of its own self becomes night among cromo yellow street lights
Mom give me a kiss, to your son a kiss
For the hand is gentle on the weeping face
For my hands flounder of white wedge
For the verses roll from my solitary lips
For obsolete body devoid of hug dances quanticly
But the window, yes, the one looking at the world is walled up
And I see the spaces between rock and rock and behind it
A world feigns divine belonging
And the nothing smothers faded dreams
Determined on the top of me I descend the iron stair
On the road I meet creatures devoid of discernment like me they are me
Nothing but me
---
Resto disteso anche se il giorno preme sulla pelle
Screpolata luce occhio dilaga scivola da mente rattrappita
Spenta è la notte mi alzo e guardo dalla finestra
Ed è buio lucido asmatico
La nebbia nei vicoli appare futuribile come angoscia che ride
Ci sono case di cemento le vedo ansimare
Sbuffi di fumo caldo dai vetri appannati
Madri scaldano vivande inesistenti
Folle di ansanti teatranti simulano la grandezza d’un battito di ciglia
O cuore il mio disarmonica sinfonia di tamburi danzanti
La fabbrica rantola sirene ululanti
Esseri struscianti occupano gli angoli macchina della creazione oggettiva
Il giorno che assola dimentico di se s’annotta tra lampioni giallo cromo
Mamma dammi un bacio a tuo figlio un bacio
Che la mano è leggera sul viso lacrimato
Che le mie mani annaspano di calce bianca
Che i versi rotolano dalle mie labbra solitarie
Che corpo desueto d’abbraccio privo danza quantico
Ma la finestra si quella che da sul mondo è murata
Ed io vedo gli spazi tra pietra e pietra e dietro di lei
Un mondo finge la divina appartenenza
Ed il niente soffoca sogni sbiaditi
Deciso al culmine di me scendo la scala di ferro
In strada incontro esseri privi di discernimento come me sono me
Nient’altro che me

credits

from Vuoto Pneumatico (Gianni Venturi & Giacomo Marighelli), released October 17, 2014
***
CREDITS:
Gianni Venturi: Vocals
Giacomo Marighelli: Guitars, Bass
Friedrich Cané: Electronic Arrangement
---
Gianni Venturi: Voci
Giacomo Marighelli: Chitarre e bassi
Friedrich Cané: Base elettronica

tags

license

all rights reserved

about

Vuoto Pneumatico Ferrara, Italy

Poetry-Rock: l'incontro tra Gianni Venturi e Giacomo Marighelli. Canzoni viscerali e romantiche, a tratti cantautorali, mescolate a suoni mantrici. Elettronica, campane tibetane e suoni di industrie miscelate alle poesie di Gianni. Nato da serate live svolte nell'improvvisazione, Gianni e Giacomo propongono un sequel musicale dello spettacolo teatrale della compagnia TEATROSCIENZA. ... more

contact / help

Contact Vuoto Pneumatico

Streaming and
Download help